Loading…
You are here:  Home  >  European Union - MIL OSI in Italian  >  Current Article

AFRICA/MALAWI – I giovani cattolici, “buoni evangelizzatori” con le opere, attenti alle persone più bisognose

Published By   /   April 17, 2018  /   Comments Off on AFRICA/MALAWI – I giovani cattolici, “buoni evangelizzatori” con le opere, attenti alle persone più bisognose

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: AFRICA/MALAWI – I giovani cattolici, “buoni evangelizzatori” con le opere, attenti alle persone più bisognose

Blantyre – Il movimento dei giovani lavoratori cristiani dell’Arcidiocesi di Blantyre, un movimento giovanile cattolico, hanno donato una casa ad una famiglia nel distretto di Mulanje. La famiglia, non cattolica, composta da una donna anziana, sua figlia e i suoi rispettivi 6 figli, uno dei quali affetto da paralisi cerebrale, è stata identificata nel 2015 attraverso il Palliative Care Support Trust, associazione impegnata a sostenere, promuovere e sviluppare servizi di cure palliative a pazienti e famiglie nel distretto di Blantyre e nelle comunità circostanti. “Partendo dal nostro motto ‘see, judge and act’, quando abbiamo constatato che la famiglia in oggetto avesse un disperato bisogno di beni di prima necessità abbiamo deciso di intervenire a loro favore. Abbiamo donato la casa a loro anche se la famiglia non appartenga alla Chiesa cattolica”, dichiara in una nota pervenuta a Fides padre Chrispin Ngunde, ex presidente di YCW dell’Arcidiocesi di Blantyre, spiegando la scelta della famiglia da parte del movimento.Durante la cerimonia di consegna, il capo del villaggio Mandanda ha ringraziato Y.CW. per l’esemplare lavoro svolto e ha anche invitato i giovani del suo villaggio a seguirne l’esempio. “Non avrei mai immaginato che ciò sarebbe accaduto nel mio villaggio. Sono senza parole. Avete portato la speranza ai disperati”, si legge nella nota dei Vescovi locali pervenuta a Fides. “Come famiglia, ringraziamo davvero Dio per questa benedizione. È come un sogno, avreste potuto scegliere qualsiasi altra famiglia in questo villaggio per aiutare, ringraziamo Dio e Gli chiediamo di continuare a benedire voi e tutta la Chiesa cattolica”, ha detto un componente della famiglia. Padre Alick Ntapara, che rappresentava il cappellano arcidiocesano dei giovani, ha esortato tutti a seguire l’esempio dei membri di YCW che hanno dimostrato di essere buoni evangelizzatori di Cristo. “Come sacerdote della parrocchia di Chisitu a Mulanje, sono davvero grato per questa donazione e invito i giovani di Mulanje a lavorare duramente a scuola in modo che, in futuro, siano loro a portare cambiamenti positivi nelle loro comunità”.YCW è un movimento giovanile della Chiesa cattolica, composto da giovani impegnati a proclamare la Buona Novella di Gesù Cristo attraverso l’azione. Le attività del movimento includono, tra gli altri, la condivisione della parola di Dio, la conduzione di opere sociali e opere di carità. Il loro motto è “vedere, giudicare e agire”.

    Print       Email