Loading…
You are here:  Home  >  European Union - MIL OSI in Italian  >  Current Article

AMERICA/BRASILE – Leader indigeno: urge una maggiore presenza della Chiesa nelle comunità più lontane

Published By   /   May 18, 2018  /   Comments Off on AMERICA/BRASILE – Leader indigeno: urge una maggiore presenza della Chiesa nelle comunità più lontane

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: AMERICA/BRASILE – Leader indigeno: urge una maggiore presenza della Chiesa nelle comunità più lontane

Río Negro – Comprendere la vita delle popolazioni indigene dovrebbe portarci a riflettere, a scoprire il valore del piccolo, di ciò che è fondamentale nella nostra vita quotidiana. Questo è quanto emerge da una conversazione tra l’Agenzia Fides e Braz Garrido Melgueiro, leader cattolico della comunità di Iabe, situata sulle rive del Rio Negro, nell’Amazzonia brasiliana. Il rappresentante della comunità indigena racconta: “Qui si vive tranquillamente, non manca nulla, abbiamo farina di pesce e farina di manioca. La vita in città è un’altra cosa. Qui abbiamo il nostro lavoro, non dobbiamo niente a nessuno, abbiamo spazio per cacciare, pescare, raccogliere frutti nella foresta”. Il leader della comunità, nel suo dialogo con Fides, afferma che “la globalizzazione sta sviluppando sempre più pericoli”. Per questo motivo, è preoccupato per “l’arrivo di stranieri che minacciano di sfruttare la regione. Abbiamo paura, perché dipendiamo dalla natura per sopravvivere”. Riconosce anche alcuni problemi: “Sono sempre più i cristiani evangelici che ci cercano: servirebbe una maggiore presenza della Chiesa cattolica, più visite, approfondimento della conoscenza della Bibbia, catechesi, perché gli insegnanti non sembrano interessati ai nostri giovani”, sottolinea Braz Garrido Melgueiro.

    Print       Email