Loading…
You are here:  Home  >  European Union - MIL OSI in Italian  >  Current Article

ASIA/IRAQ – Il Patriarca caldeo chiede di rilanciare il “Consiglio delle Chiese in Iraq”

Published By   /   June 6, 2018  /   Comments Off on ASIA/IRAQ – Il Patriarca caldeo chiede di rilanciare il “Consiglio delle Chiese in Iraq”

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: ASIA/IRAQ – Il Patriarca caldeo chiede di rilanciare il “Consiglio delle Chiese in Iraq”

Baghdad – Mentre si prepara a essere creato Cardinale da Papa Francesco, il Patriarca caldeo Luis Raphael Sako rende nota la lettera – firmata in data 26 aprile 2018 – con cui ha cercato di rilanciare tra i capi delle Chiese e delle comunità ecclesiali presenti in territorio iracheno, la proposta di creazione di un “Consiglio delle Chiese in Iraq”, come strumento per favorire una “azione cristiana comune” a sostegno di tutti i battezzati iracheni, nelle circostanze difficili attraversate da molti di loro. Nella lettera – rivolta ai capi delle Chiese presenti in Iraq e diffusa attraverso i canali ufficiali del Patriarcato caldeo – il Patriarca prende atto che la proposta di costituzione dell’organismo – fortemente auspicato dallo stesso Patriarcato caldeo – non ha raggiunto finora gli obiettivi desiderati, e propone di superare l’immobilismo passato iniziando a programmare un incontro generale per riconsiderare in maniera obiettiva il ruolo del Consiglio e condividere le proprie riflessioni riguardo al presente e al futuro della presenza dei cristiani nel Paese. Tra le considerazioni riportate nella sua lettera, il Patriarca caldeo ricorda che l’organismo non dovrà interferire nelle questioni interne a ciascuna Chiesa e comunità ecclesiale, né potrà impedire alle singole realtà ecclesiali di avere contatti diretti e autonomi con le diverse istituzioni statali e politiche. Inoltre, il Consiglio delle Chiese in Iraq potrà promuovere occasioni di comunione come le preghiere comuni per la pace e le iniziative messe in atto durante la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

    Print       Email