#Synod2018. Giovani e vescovi: una settimana in 60 secondi

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: #Synod2018. Giovani e vescovi: una settimana in 60 secondi

Questa settimana di lavori sinodali è stata dedicata alla terza parte dell’Instrumentum laboris intitolata “Scegliere: cammini di conversione pastorale e missionaria”. In questi giorni di dialogo, ascolto e confronto si è compiuto un altro, importante passo in vista della presentazione, la prossima settimana, del documento finale.

“Tavolata romana”: mangiare insieme, nessuno escluso

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: “Tavolata romana”: mangiare insieme, nessuno escluso

Per la prima volta a Roma in via della Conciliazione, l’iniziativa di solidarietà “Tavolata romana senza Muri”, organizzata da Focsiv, dal Municipio I Centro Storico, e promossa dalla Federazione Italiana Relazioni Pubbliche, Intersos e dal Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani

Sinodo: la Chiesa aiuti i giovani a realizzare i loro sogni

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: Sinodo: la Chiesa aiuti i giovani a realizzare i loro sogni

17.ma Congregazione generale stamani, 20 ottobre, per il Sinodo dei vescovi in corso in Vaticano sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Al centro dei lavori, le 14 Relazioni dei Circoli Minori sulla terza parte dell’Instrumentum Laboris. 235 i Padri Sinodali presenti in Aula

AMERICA/MESSICO – Prosegue la marcia degli honduregni verso gli USA. Trump: l’esercito chiuderà le frontiere

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: AMERICA/MESSICO – Prosegue la marcia degli honduregni verso gli USA. Trump: l’esercito chiuderà le frontiere

San Cristóbal de las Casas – Circa 10mila honduregni sono arrivati ieri, 19 ottobre, al confine con il Messico provenienti dall’Honduras. Il governo messicano aveva annunciato, come quelli di El Salvador e Guatemala, che non avrebbe permesso attraversare il confine ai migranti honduregni in fuga dall’ingiustizia, dalla violenza e dalla corruzione che dilagano nel loro Paese.

ASIA/TURCHIA: Erdogan chiede autonomia per il popolo dei Gagauzi, i turchi cristiani della Moldavia

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: ASIA/TURCHIA: Erdogan chiede autonomia per il popolo dei Gagauzi, i turchi cristiani della Moldavia

Komrat – Il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan, nel corso della sua recente visita in Moldavia, ha raggiunto un accordo con il Presidente moldavo Igor Dodon che dispone la piena attuazione dello status di autonomia politico-amministrativa da tempo concesso sulla carta alla regione moldava della Gagauzia, abitata dalla popolazione turca di fede cristiana dei Gagauzi . In un incontro avvenuto il 18 ottobre a Komrat, capoluogo della Gagauzia, e che ha visto la presenza anche della governatrice Irina Vlah, i due Presidenti – come riportano i media turchi – hanno definito i passi concreti da prendere per garantire la reale entrata in vigore del regime di autonomia regionale della Gagauzia, e inserire tali disposizioni all’interno delle leggi costituzionali della Moldavia.

ASIA/INDONESIA – Il Vescovo visita gli sfollati di Palu: “Sono qui per consolare”

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: ASIA/INDONESIA – Il Vescovo visita gli sfollati di Palu: “Sono qui per consolare”

Manado – “Sono qui per consolare e per incoraggiare la popolazione che soffre”: lo ha detto il Vescovo di Manado, mons. Benedictus Estephanus Rolly Untu, dei Missionari del Sacro Cuore, rivolgendosi agli sfollati stanziati temporaneamente nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Sacro Cuore, nel centro di Palu, la città fortemente colpita dal terremoto che il 28 settembre ha devastato l’isola indonesiana di Sulawesi, nell’Est dell’arcipelago indonesiano.

Card. Becciu: p.Arnaiz, un esempio di crescente dono di sé

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: Card. Becciu: p.Arnaiz, un esempio di crescente dono di sé

“Non ci si può salvare senza salvare gli altri”: questo il tratto distintivo della personalità del gesuita padre Tiburcio Arnaiz Muñoz, beatificato oggi nella Cattedrale di Malaga in Spagna, secondo le parole del prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi

AFRICA/CONGO R.D. – Giornata Missionaria Mondiale: l’esperienza di un missionario che visita i detenuti

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: AFRICA/CONGO R.D. – Giornata Missionaria Mondiale: l’esperienza di un missionario che visita i detenuti

Bukavu – Ogni settimana Alex Goffinet, padre bianco francese che dal 1962 è in missione in Africa, fa una visita al carcere di Bukavu, nella Repubblica democratica del Congo. Ascolta i carcerati, li consiglia e intercede per loro presso le autorità penitenziarie. All’alba dei suoi 86 anni, è ancora molto attivo e, tra i tanti impegni che ancora svolge, c’è quello dell’assistenza ai detenuti. L’Agenzia Fides ha raccolto la sua testimonianza in vista della Giornata Missionaria Mondiale, che si celebra il 21 ottobre.

ASIA/KAZAKHSTAN – Giornata Missionaria Mondiale: “La bellezza dell’essere piccoli” nella Chiesa kazaka

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: ASIA/KAZAKHSTAN – Giornata Missionaria Mondiale: “La bellezza dell’essere piccoli” nella Chiesa kazaka

Almaty – “Quando penso ai cattolici kazaki, mi meraviglio sempre della grandezza della loro fede. Non hanno antiche tradizioni e radici cattoliche, ma vedo una devozione profonda verso la Chiesa, verso il Papa, verso l’Eucarestia, verso il Rosario, verso ogni aspetto della nostra fede. Questo è entusiasmante”. E’ quanto racconta Mons. Josè Louis Mumbiela Serra, Vescovo della diocesi della Santissima Trinità di Almaty, in un colloquio con l’Agenzia Fides, in vista della Giornata Missionaria Mondiale .

ASIA/KAZAKHSTAN – “La bellezza dell’essere piccoli” nella Chiesa kazaka

MIL OSI

Source: The Holy See in Italian

Headline: ASIA/KAZAKHSTAN – “La bellezza dell’essere piccoli” nella Chiesa kazaka

Almaty – “Quando penso ai cattolici kazaki, mi meraviglio sempre della grandezza della loro fede. Non hanno antiche tradizioni e radici cattoliche, ma vedo una devozione profonda verso la Chiesa, verso il Papa, verso l’Eucarestia, verso il Rosario, verso ogni aspetto della nostra fede. Questo è entusiasmante”. E’ quanto racconta all’Agenzia Fides Mons. Josè Louis Mumbiela Serra, Vescovo della diocesi della Santissima Trinità di Almaty. Il Vescovo riferisce: “Ci sono fedeli che ogni giorno percorrono molti chilometri per prendere parte alla celebrazione eucaristica. C’è grande entusiasmo e fa molto bene anche a noi pastori, perché non ci sentiamo soli”.